Posta Elettronica Certificata

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

Sondaggio Servizio Idrico

PARTECIPA AL SONDAGGIO SULLA GESTIONE DEL SERVIZIO IDRICO

SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive

Con tale link si assolve all’obbligo di pubblicazione della nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata

Cambio di Residenza

Cambio di Residenza

Calcolo TASI

Calcolo TASI

Calcolo IMU

Calcolo IMU

Fotogallery

    San Nicola dell'Alto "Pane al Vino"

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Web Gis

Web Gis

Bussola della Trasparenza

 

Accesso alla Firma Digitale

 

comunicazioni inerenti il pagamento della tassa rifiuti 2011 e 2012.

 

La Giunta Comunale di San Nicola dell'Alto, con propria delibera, ha disposto la restituzione nell’anno 2012 delle somme eccedenti il costo del servizio 2011 dando atto di indirizzo al responsabile d’Area per gli adempimenti conseguenti.

 

AVVISO PUBBLICO

Oggetto: comunicazioni inerenti il pagamento della tassa rifiuti 2011 e 2012.

In occasione dell’approvazione del bilancio preventivo per l’anno 2011, il Consiglio Comunale dispose una rideterminazione delle tariffe relative alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi e urbani con l’intento di coprire il costo di tutto il servizio per il 100%. La suddetta decisione era motivata da:

Ø situazione finanziaria dell’Ente tragica per la presenza di ingenti debiti subito emersi sin dall’insediamento;

Ø conto consuntivo 2010 chiuso con un disavanzo di 318.000 Euro determinato non certo dall’operato di questa amministrazione;

Ø copertura del servizio non superiore al 50%;

Ø costo della tariffa che il nostro Comune adottava di gran lunga inferiore a quella di quasi tutti i Comuni del comprensorio.

Il senso di responsabilità, la necessità di intervenire per riequilibrare il servizio, il dovere di trovare rimedi alla situazione finanziaria dell’Ente hanno imposto scelte dolorose ed impopolari.

Tuttavia, come già comunicato lo scorso 14 settembre nell’avviso pubblico e nella riunione con i cittadini tenutasi nella sala consiliare per esporre la problematica relativa al pagamento della TARSU 2011, sono stati riscontrati errori nel calcolo delle tariffe.

Tali errori hanno determinato una percentuale di copertura del servizio superiore al 100%.

Per l’anno 2012 il Consiglio Comunale aveva già provveduto alla rideterminazione delle tariffe in ribasso rispetto all’anno precedente.

Come anticipato nel corso della riunione suddetta, gli uffici preposti provvederanno a restituire tutte le somme 2011 in eccesso, ma ciò può essere fatto per legge solo con il ruolo dell’anno successivo.

La Giunta Comunale con Delibera n. 52 del 18.10.2012 ha disposto la restituzione nell’anno 2012 delle somme eccedenti il costo del servizio 2011 dando atto di indirizzo al responsabile d’Area per gli adempimenti conseguenti.

Pertanto le somme in più (circa il 18%) che verranno pagate nell’annualità 2011 saranno scontate nel 2012 dove si pagherà meno rispetto all’anno precedente sia in ragione della restituzione e sia per la diminuzione già apportata in occasione del bilancio 2012.

Inoltre, per i pagamenti, è stato predisposto un nuovo scadenziario così articolato:

RUOLO 2011

Scadenza 1° RATA

30.11.2012

Scadenza 2° RATA

28.02.2013

RUOLO 2012

Scadenza 1° RATA

30.07.2013

Scadenza 2° RATA

30.11.2013

Infine, tenuto conto dell’esborso che le famiglie dovranno sostenere, per somme annuali superiori ai 200 euro annui, è possibile concordare con l’ufficio un piano finanziario con maggiore rateizzazione fermo restando le scadenze iniziali e finali.

Si invitano pertanto i cittadini a voler provvedere, relativamente al ruolo TARSU anno 2011, al pagamento mediante i bollettini già recapitati senza, naturalmente, tenere conto delle scadenze riportate-Qualora non si fosse più in possesso dei bollettini in parola, ci si potrà rivolgere direttamente agli uffici comunali competenti-

L’Ente provvederà a predisporre i bollettini relativi al ruolo TARSU 2012 con le detrazioni previste-

Di seguito si riportano alcuni esempi esplicativi:

   

ESEMPIO N.1- abitazione mq.100

           
 

ruolo 2011

             
 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

     

 

 

€.1,00

5%

5%

5%

 

     

abit.

100

€.100,00

€.5,00

€.5,00

€.5,00

€.115,00

     
 

ruolo 2012

             

 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

riduzione

tot.da pagare

 

 

€.0,9

5%

5%

5%

 

17,09%

 

 

abit.

100

€.90,00

€.4,50

€.4,50

€.4,50

€.103,50

€.17,69

€.85,81

 

 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

   

ESEMPIO N.2

abitazione mq.100

magazzino mq.50

           
 

ruolo 2011

             

 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

     

 

 

€.1,00

5%

5%

5%

 

     

abit.

100

€.100,00

€.5,00

€.5,00

€.5,00

€.115,00

     

mag.

50

€.50,00

€.2,50

€.2,50

€.2,50

€.57,50

     

 

 

 

 

 

 

€.172,50

     

 

ruolo 2012

             

 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

riduzione

tot.da pagare

 

 

100

€.0,90

5%

5%

5%

 

17,09%

 

 

abit.

€.90,00

€.4,50

€.4,50

€.4,50

€.103,50

€.17,69

€.85,81

 

 

 

€.0,75

 

 

 

 

 

 

 

mag.

50

€.37,50

€.2,50

€.2,50

€.2,50

€.45,00

€.7,69

€.37,31

 

 

 

 

 

 

 

€.148,5

€.25,38

€.123,12

 

 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

   

ESEMPIO N.3

Abitazione mq.170

Magazzino mq.95

           
 

ruolo 2011

             

 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

     

 

 

€.1,00

5%

5%

5%

 

     

abit.

170

€.170,00

€.8,50

€.8,50

€.8,50

€.195,50

     

mag.

95

€.95,00

€.4,75

€.4,75

€.4,75

€.109,25

     

 

 

 

 

 

 

€.304,75

     
 

ruolo 2012

             

 

mq.

tassa mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

riduzione

tot.da pagare

 

abit.

 

€.0,9

5%

5%

5%

 

17,09%

 

 

170

€.153,00

€.7,65

€.7,65

€.7,65

€.175,95

€.30,07

€.145,88

 

 

mag.

 

€.0,75

 

 

 

 

 

 

 

95

€.71,25

€.4,75

€.4,75

€.4,75

€.85,50

€.14,61

€.70,89

 

 

 

 

 

 

 

 

€.261,45

€.44,68

€.216,77

 

 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

   

ESEMPIO N.4

Magazzino mq.60

           
 

ruolo 2011

             
 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

     

 

 

1

5%

5%

5%

 

     

mag.

60

60,00

3,00

3,00

3,00

69,00

     
 

 

 

 

 

 

69,00

     
 

ruolo 2012

             

 

mq.

tassa a mq

add.prov.

add.ex eca

magg-add.ex eca

totale

riduzione

tot.da pagare

 

 

 0,75

5%

5%

5%

 

17,09%

 

 

mag.

60

45,00

3,00

3,00

3,00

54,00

9,23

44,77

 

 

 

 

 

 

 

54,00

9,23

44,77

 

 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

San Nicola dell’Alto,lì 31.10.2012

 

                                                                                                              Il Sindaco

                                                                                            f.to Dr. Scarpelli Francesco

 

indietro

Comune di San Nicola dell'Alto

C.F. 81004310793

P.IVA 00362760795

Tel. 0962/85042 - Fax: 0962/85435

Corso Skanderbeg 88817 San Nicola dell'Alto (KR)

Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

 

 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.824 secondi
Powered by Asmenet Calabria